Robi (´ー`*) (chibi_saru11) wrote in spieluhrs,
Robi (´ー`*)
chibi_saru11
spieluhrs

Sherlock; John Watson; When the dances are over

Titolo: When the dances are over (and there's no one else to dance with)
Autore: chibi_saru11
Fandom: Sherlock BBC
Personaggi: John Watson
Pairing: John/Mary
Word Count: 459 (Fidipù)
Rating: SAFE
Warning: SPOILER 3X02. SPOILER. UN SACCO DI SPOILER. (no non davvero un sacco, ma SPOILER)
Riassunto: Coda 3x02 John cerca Sherlock
Disclaimer: Questi personaggi non sono miei. Per nulla. Figures.
Note:
1.
Boh avevo un paio di feels dopo la puntata. L'HO DETTO CHE CI SONO SPOILER?

Non è esattamente certo di quanto tempo sia passato da quando hanno lasciato Sherlock per andare a ballare, non è esattamente certo di nulla ora come ora ad essere sinceri perché nonostante tutto l'unica cosa a cui riesce a pensare è che sarà padre e nemmeno essere il migliore amico di Sherlock Holmes può prepararlo ad una cosa simile.

Quando Mary si scusa un secondo, chiamata da qualcuno, John le sorride, le dice di andare che non c'è problema e quando è abbastanza lontana gira su se stesso e si allontana dalla pista da ballo, cercando Sherlock.

Non sa perché, dopotutto Sherlock non è la persona adatta quando si tratta di attacchi di panico di dimensioni colossali, ma John ha smesso tanto tempo fa di fare finta di essere una persona normale e ora come ora ha bisogno di Sherlock – impossibile e insopportabile, ma comunque il suo migliore amico.

Lo cerca per dieci minuti prima di arrendersi e chiedere a Mrs. Hudson se sa dove sia finito. Non ha la minima idea del perché lei lo guardi a quel modo, come se le abbia appena detto che è successa una catastrofe ma cerca di non pensarci troppo quando lei gli dice che non l'ha visto.

Passano ancora dieci minuti prima che John è costretto ad arrendersi ed ammettere che Sherlock non è da nessuna parte.

Se n'è andato e... non ha particolarmente importanza, John sa quanto Sherlock odi questi eventi e che è quasi un miracolo (e una prova della loro amicizia) che sia rimasto così a lungo. Nonostante tutto continua a fare male.

John ha creduto che l'altro fosse morto per due anni eppure pochi mesi ed è di nuovo assolutamente assuefatto alla sua presenza. Non se ne vergogna, ma avrebbe dovuto ricordare cosa vuol dire essere amico di Sherlock Holmes.

Ad un certo punto sente la mano di Mary – sua moglie, incinta di suo figlio – sul suo braccio in una carezza leggera.

«Se n'è andato?» gli chiede e John non sa come faccia Mary a capire tutto di lui con un solo sguardo. Non sa nemmeno come faccia a sopportale lui e Sherlock – dopotutto se tutti continuano a credere che siano fidanzati, sebbene non lo siano e John sia etero, c'è un motivo.

La ama più di qualsiasi cosa al mondo. Ma non è Sherlock.

Non dice niente e lei stringe la presa sul suo braccio, sorridendo incoraggiante «Probabilmente c'è stata un'emergenza»

Sa che non ci crede nemmeno lei.

John non ha mai mentito. Quando ha detto a Mrs. Hudson e a Sherlock che questo matrimonio non avrebbe cambiato niente per lui lo credeva veramente, lo crede anche ora, ma forse, si rende conto, non spetta a lui la scelta.

Forse non c'è assolutamente nulla che lui possa fare e le cose sono già cambiate.

Tags: !fanfiction, character: john watson, fandom: sherlock, pairing: john/mary, year: 2014
Subscribe
  • Post a new comment

    Error

    Anonymous comments are disabled in this journal

    default userpic

    Your IP address will be recorded 

  • 1 comment